Lettera di assunzione - Colf e badanti

Sidebar

19
Gio, Set

Stipula del contratto

firmaUna volta concordate verbalmente le condizioni di lavoro, è consigliabile (ma non obbligatorio) mettere il tutto per iscritto in una lettera d'assunzione.

Se per un'assunzione legale è sufficiente la solo denuncia obbligatoria all'Inps (vedi: Le comunicazioni di assunzione), in caso di controversia può essere utile avere un riferimento scritto alle condizioni pattuite verbalmente tra dipendente e datore di lavoro.

Vero e proprio contratto di lavoro individuale, diretto e senza intermediari, la lettera di assunzione, che non può essere in contrasto con le disposizioni di legge in vigore, dovrà contenere, oltre ad eventuali clausole specifiche, informazioni su:

  • categoria contrattuale
  • orario
  • vitto e alloggio
  • retribuzione
  • giorno di riposo
  • ferie

Vedi i dettagli in: Il contratto di assunzione per colf e badanti.

La lettera di assunzione, firmata dal lavoratore e dal datore di lavoro in duplice copia, dovrà essere scambiata tra le parti.

In assenza di contratto scritto, in caso di controversia, generalmente vengono fatte valere durante il tentativo di conciliazione le condizioni contrattuali del Contratto Collettivo Nazionale per il Lavoro Domestico (CGIL/CISL/UIL/Federcolf/Fidaldo/Domina).

SCARICA IL MODULO: Lettera di assunzione