Sidebar

04
Ven, Set

attenzioneIl versamento tardivo dei contributi comporta per legge l'applicazione al datore di lavoro di sanzioni pecuniarie da parte dell'Inps.

 

cassacolf

Cassacolf è uno strumento di assistenza contrattuale messo a disposizione dei lavoratori e dei datori di lavoro del settore domestico per fornire prestazioni assistenziali e assicurative.

mouse

È possibile avere un riepilogo aggiornato di tutti i versamenti contributivi registrati dall'Inps a favore del lavoratore domestico attraverso l'estratto conto contributivo online.

a carico del lavoratoreUna quota dei contributi previdenziali da versare per legge alla colf o badante per ogni ora di lavoro è a carico del lavoratore domestico stesso.

“I lavoratori hanno diritto che siano previsti e assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria”. Così recita la prima parte dell’articolo 38 della nostra Costituzione.

pagareSe una volta i contributi si potevano pagare solo tramite bollettino postale, ora si può scegliere la modalità più conveniente, senza avere necessità di utilizzare bollettini o altro supporto cartaceo.

lavoronero2Il datore di lavoro deve pagare sanzioni civili per l’omesso pagamento dei contributi pari al 30% su base annua per ciascun lavoratore.

inps3Il datore di lavoro deve versare regolarmente, ogni 3 mesi, i contributi previdenziali in favore del lavoratore domestico.

calculatingIl procedimento di calcolo dei contributi dovuti all'Inps è semplice se fatto online. In alternativa, ecco qui una spiegazione dettagliata del procedimento di calcolo da seguire passo per passo.

I contributi devono essere obbligatoriamente pagati a scadenze fisse. Le scadenze coincidono con la scadenza dei quattro trimestri solari.

Joomla SEF URLs by Artio