Superminimo individuale - Colf e badanti

Sidebar

19
Gio, Set

Superminimo individuale

happy chefs erwin purnomo sidi  dreamstime.comIl superminimo, chiamato anche 'aumento di merito,' è una voce di retribuzione concessa in modo facoltativo dal datore di lavoro per premiare il dipendente.

Gli aumenti di stipendio decisi dal datore di lavoro e entra a far parte a tutti gli effetti dello stipendio orario o mensile. Si tratta di una voce aggiuntiva rispetto alla retribuzione base e ai minimi retributivi previsti per legge e come tale deve essere indicata in busta paga sotto una voce specifica, appunto "superminimo."

Di conseguenza, è sulla retribuzione base + (eventuale) aumento di anzianità + (eventuale) superminimo che si dovranno calcolare: tredicesima, TFR, straordinari, contributi, e imposte.

Gli scatti di anzianità infatti non possono venire inclusi da eventuali aumenti di merito (superminimo), né gli aumenti di merito potranno essere assorbiti dagli aumenti periodici maturati o da maturare.
 

Fonte normativa: art. 33, comma 3 del CCNL domestico 2013; art. 26 del CCNL UGL; art. 29 del CCNL Ebilcoba