Maternità - Colf e badanti

Sidebar

16
Lun, Set

Anche se l'unico obbligo è comunicare la gravidanza prima del congedo di maternità, è consigliabile che la colf o badante informi il datore di lavoro del suo stato di gravidanza in tempo utile, perché questi si possa organizzare in vista del congedo e adempiere ai suoi obblighi legali, incluso quello di mettere in atto le misure a tutela della salute.