Testo Unico sulla sicurezza e salute in ambiente di lavoro - Colf e badanti

Sidebar

08
Dom, Dic

Leggi

Il lavoratore domestico ha diritto ad un ambiente di lavoro sicuro e salubre. In mancanza di adeguamento alle norme di tutela della sicurezza dell'ambiente domestico, il datore di lavoro sarà ritenuto responsabile di eventuali incidenti sul lavoro, con possibilità di rivalsa da parte dell'Inail.

Vedi: Tutela della salute

La legislazione di riferimento in proposito è il Testo Unico sulla sicurezza e salute in ambiente di lavoro D.Lgs. 81/2008 e le relative disposizioni correttive contenute nel D. Lgs. 106/2009.

Scarica le leggi:

D.Lgs. 81/2008

D. Lgs. 106/2009